Che cos’è la sicurezza sul lavoro e chi è soggetto ad essa.

Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

In un mondo sempre più frenetico, ogni persona è soggetta a nuovi adempimenti legislativi e strutturali.

Da questa jungla, spunta anche la Salute e Sicurezza sul lavoro.

Quante volte avete sentito questa parola? Quante volte vi hanno chiesto documenti cartacei come DVR, POS, PSC, attestati di formazione sulla sicurezza? RLS? RSPP? Preposto e chi più ne ha più ne metta.

Quanti di voi la conoscono la sicurezza sul lavoro? Quanti la rispettano e la mettono in pratica?

Bene, queste sono solo un minimo della moltitudine di domande a cui dovremmo rispondere, ma non preoccupatevi, riusciremo a farci un quadro generale, che potremo approfondire negli articoli successivi che troverete qui sulla Passecur.

In questo primo articolo della Passecur, vorremmo un po’ spiegare perché esiste ed è necessaria la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Fin dall’antichità abbiamo preso misure di sicurezza, che spesso altro non sono che misure dettate dal buon senso, insite nella nostra natura umana.

Si provi a vedere le costruzioni delle piramidi nei resoconti dell’epoca, della torre di Babele nella Bibbia (da cui verrà ripreso un articolo ad hoc), delle strade romane, delle cattedrali medievali, delle prime strutture in ferro come binari per i treni, fino ad arrivare alle moderne costruzioni e servizi di cui facciamo uso quotidianamente, spesso senza accorgercene. Tutte le attività menzionate e non, necessitavano di qualche misura atta ad evitare che le persone si potessero fare del male e che le strutture fossero in grado di resistere al corso del tempo. Per esempio, sono stati scoperti tutta una serie di attrezzi, negli scavi archeologici, come cinture di sicurezza, copricapo, indumenti, rudimentali, che servivano per dare un minimo di protezione alle persone che li utilizzavano. Naturalmente nel corso del tempo, si sono sempre migliorate queste misure ed altre se ne sono aggiunte.

Arriviamo a noi, e cerchiamo di rispondere grossolanamente alla prima domanda: “Ma quindi cos’è questa sicurezza sul lavoro?”

La sicurezza sul lavoro, altro non è che una serie di azioni, buone prassi e misure che, utilizzate nel contesto del lavoro, in maniera corretta, ci permettono di lavorare nelle condizioni migliori. Queste condizioni migliori, sono necessarie allo svolgimento della nostra attività e non potrebbe essere altrimenti.

Se riuscissimo a mantenere un buon livello di salute e sicurezza sul lavoro, ne gioverebbero tutti.

Facciamo un esempio banale ma indicativo: sono un operaio di cantiere che deve montare il ponteggio per il cantiere. Se io non fossi stato istruito e non mi fossero dati gli strumenti adatti e sicuri per montare quel ponteggio, non è detto che non lo riesca a montare, anzi, probabilmente potrei riuscirci anche più velocemente. Ma ad ogni causa, corrisponde un effetto si dice… quali potrebbero essere gli effetti? Un ponteggio montato male, potrebbe portare a gravi incidenti quali cadute dall’alto degli operai che vi transitano, con conseguenze spesso mortali; potrebbero cadere mezzi o attrezzi dall’alto che finirebbero su persone che invece passano e lavorano sotto od in prossimità del ponteggio. Questo cosa comporta? Bhè di sicuro QUALCUNO SI FARÀ MALE! Si può dare un valore alla salute umana? Questa è la domanda più importante per cui, sinceramente, la nostra risposta dovrebbe essere scontata! Un secco e forte NO! Noi crediamo che alla fine, tutti siamo d’accordo su questo.

Ora, qualcuno potrebbe fare però, un ragionamento, meramente materiale. ”… Si è vero, la salute è la prima cosa, ma se, a causa degli investimenti sulla salute e sicurezza, impiego più tempo per fare un lavoro, rischio di essere tagliato fuori dal mercato frenetico di oggi e di non poter più lavorare…” anche questa è una logica insensata! Se andassimo a vedere la realtà dei fatti, scopriremmo che le aziende che fatturano di più, a parità di grandezza, indipendentemente dalla quantità del lavoro, sono quelle che si muniscono di un buon livello di salute e sicurezza, questo perché si riducono di molto gli infortuni ed incidenti sul lavoro e quindi l’azienda che investe, ha un netto ritorno economico. Non cito neanche le sanzioni degli organi di controllo per ovvi motivi. Se un nostro lavoratore si facesse male, non solo non potrebbe più finire il lavoro che stava svolgendo, sperando comunque non gli sia capitato un infortunio mortale, ma la nostra azienda sarebbe costretta o a non poter continuare la sua attività o a sostituire quel lavoratore con un altro, che dovrebbe essere formato e messo in regola con un altro stipendio da pagare senza avere la certezza della genuinità del suo lavoro. Avremmo quindi speso molto, perso molto più tempo e cosa avremmo ottenuto? Un lavoro non garantito e un lavoratore infortunato. È questo quello che vorremmo per noi? Non credo proprio.

Questo ragionamento vale per tutti noi! Nessuno escluso, dal cameriere all’impiegato, dal volontario, stagista al dirigente navigato, TUTTI SIAMO SOGGETTI E DOBBIAMO ESERCITARE IL NOSTRO DIRITTO ALLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO!

Ognuno di noi, con le giuste azioni e misure, a secondo del lavoro specifico che svolge, può mettere la sua attività al sicuro.

Naturalmente possiamo fare tanto per questo e nel giusto contesto ottenere dei risultati grandiosi, se solo le cose si fanno per bene e con progettazione e cognizione di causa.

Abbiamo provato quindi a dare una prima immagine panoramica di cosa sia la sicurezza sul lavoro e chi ne è soggetto.

Nei prossimi articoli della Passecur faremo chiarezza e delineeremo più approfonditamente gli aspetti più importanti come adempimenti legislativi e gestionali.

Cosa deve fare un’azienda? cosa deve fare una ditta individuale? E tutte le altre domande a cui è necessario dare una risposta.

Quali domande avete voi? Noi della Passecur, siamo a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento e per trovare le soluzioni migliori alle vostre problematiche. Fateci sapere se l’articolo vi è piaciuto o no.

 

Scriveteci qui e sarete prontamente ricontattati!

Torna su